Google+

sabato 5 dicembre 2015

L' "arte" è...

L' "arte" è un altro tutto, un tutto artificiale.


giovedì 3 dicembre 2015

Silvio Garattini disinforma anche sulla detraibilità dell omeopatia

Il solito farmacologo Silvio Garattini, di cui ho già scritto qui, che in questi giorni prosegue il suo giro di marketing fra tutte le televisioni/radio/giornali.....per vendere il suo libro, ha detto questa mattina alla trasmissione di Michele Mirabella, Elisir, che...usando una fraseologia popolare suggerita da Mirabella..."l omeopatia non è passata dalla mutua in Italia!"
Ottima occasione quindi per correggere questo "sbadato"? Ignaro, povero professore che sembra scendere "giù dal pero" (non è la prima volte che dice questo) come suo solito in certe affermazioni quando parla di omeopatia diffondendo false informazioni.

Per provare che non racconta quello che dovrebbe per dare un informazione non mistificata o imparziale, come in questo caso, mi è bastato andare nel sito dell Agenzia delle entrate qui, e prendere questo testo che vedete sotto.

(clicca sull immagine per ingrandire)






Oltre a questo ho trovato ulteriori conferme aggiornate qui e in altri siti.
I farmaci omeopatici in Italia attualmente sono fiscalmente detraibili al 19%, lo stesso vale per le fatture delle visite di un medico omeopata.
Quindi, in questo caso ha detto quello che gli fa comodo...e ha omesso quello che non gli fa comodo! Mentre per la Gran Bretagna ha detto un falso puro e semplice dicendo che non sono più rimborsati, infatti questi farmaci sono attualmente rimborsati in quel paese. Per verificare quello che scrivo, consiglio di leggere questo articolo tradotto con Google che parla di un possibile cambio di legge in UK nel prossimo anno.
Chi vuole vedere l intervista di questa mattina, vada nel sito di Elisir, qui, la trovate subito nei primi minuti di trasmissione ;)

Bravo Garattini, altra ottima occasione per fare le proprie affermazioni senza nessun contraddittorio con un medico omeopata e per disinformare con un conduttore che lo spalleggia amichevolmente. Sarà un caso che non ricordo MAI un medico omeopata nella trasmissione Elisir!??? C è forse qualche mio lettore che può correggere questa mia affermazione? Forse mi sono perso qualcosa in questa trasmissione a proposito di omeopatia dopo vari anni che si vede nella RAI che noi tutti paghiamo per il possesso di un televisore?

martedì 24 novembre 2015

FEMEN VS FEMEN

Crisi interna alle +FEMEN. Ripubblico qui senza commentare quello che Sasha Shevchenko ha pubblicato nel suo profilo Facebook qui. Anche la telefonata registrata, che potete ascoltare sotto, fa parte della pubblicazione di Sasha.




Вчера в Киеве под Верховной радой полуобнаженные девушки в венках выступили с акцией. Все было в стиле FEMEN. Кроме само...
Posted by Sasha Shevchenko on Venerdì 13 novembre 2015


Questa sotto è la traduzione fatta con Google

I fondatori ed ex attivisti del movimento FEMEN Sasha Shevchenko, Оксана Шачко e Яна Жданова vogliono scrivere a voi con il cuore pesante e una cattiva notizia.Pochi giorni fa abbiamo ricevuto una telefonata da Hanna Hucol, il cosiddetto leader del movimento FEMEN. La ragione per la chiamata di Anna era "investimenti finanziari" nel movimento FEMEN in Ucraina e la sua proposta di pagare le ragazze per la loro partecipazione alle azioni in Ucraina e all'estero. "1000" per l'azione in Europa e il "meno" per l'azione in Ucraina, bene, pagare i costi rimanenti "neanche discusso" (virgolette). E questo denaro non proviene da un reddito ufficiale fonte del femenshop dell'organizzazione. Come espresso Hutsol "femenshop - è un mito."Abbiamo deciso di registrare tutte le chiamate da Hutsol a causa del fatto che un mese fa abbiamo informazioni che negli ultimi 2 anni, dopo aver lasciato l'Ucraina e sono stati in Francia come rifugiati politici, Anna vende boobsprints "fatte dal nostro tette "e firmato dal" noi "per le persone che fanno riferimento al sito ufficiale del movimento e femenshop.com femen.org per offrire sostegno. I diritti di proprietà di questi siti e le pagine su Facebook interamente di proprietà Hutsol.Oggi a Kiev vicino alla Verkhovna Rada ragazze mezze nude in fiore corone hanno fatto l'azione. E 'stato nello stile di FEMEN. Tranne senso molto principale dell'azione. La forte lotta vera per l'idea non per soldi.Per vedere e di sapere come il movimento sta cambiando da un uomo Hanna Hucol è insopportabilmente doloroso e imbarazzante. Perché abbiamo investito in questo movimento la nostra forza, l'anima e la vita. Siamo andati su un enorme rischio per la causa della giustizia, della verità e dei diritti umani. Abbiamo dovuto sopportare un sacco di disagio prima a casa e ora in esilio. È per questo che ci appelliamo a voi, cari amici!Sei sempre stato il nostro supporto principale, con voi abbiamo potuto ottenere attraverso agli ucraini o residenti di altri paesi. E, cosa più importante siete i nostri difensori, perché solo la vista delle telecamere non ci ha dato nelle mani di funzionari della sicurezza semplicemente per uccidere, mutilare, oppure imprigionato a causa delle nostre proteste scandalose, ma pacifici e non violenti.Abbiamo una grande richiesta di voi non credere Hutsol e coloro che ora si chiama FEMEN e di dichiararla un boicottaggio informativo per loro.Il tuo Sasha, Jan, Oksana.

mercoledì 11 novembre 2015

Audizione di esperti e associazioni sulle vaccinazioni alla webTV della camera dei deputati

Lunedì 9 ottobre c è stata un importante audizione nell aula della commissione trasporti della camera dei deputati, in cui esperti e associazioni che si occupano di vaccinazioni hanno esposto e discusso quello che sanno su questo tema scottante in questo periodo di terrorismo informativo sulle vaccinazioni....e guarda caso, sull omeopatia!
Tutta l audizione con l elenco completo di chi ha partecipato si trova qui.
Il video completo della webTV della camera dei deputati lo trovate anche qui sotto.

venerdì 6 novembre 2015

Silvio Garattini disinforma sulla morte di Clara Palomba a Bianco e nero di Radio1

Ieri, alla trasmissione radiofonica Bianco e nero di Radio1 c è stato un confronto sull omeopatia tra il farmacologo Silvio Garattini e l omeopata presidente del SIOMI, Simonetta Bernardini. Sotto potete ascoltare il podcast.



In questa trasmissione Garattini ripete cose già dette e non replica alla Bernardini riguardo alla sperimentazioni più recenti, eludendo la risposta come suo stile quando non ha nulla da ridire. Fin qui nulla di nuovo per me....Ma ho notato un punto particolare della trasmissione, al minuto 25,15, in cui Garattini, per fare un esempio su come l omeopatia distoglierebbe da cure realmente efficaci, racconta di una bambina morta di diabete, a suo dire, perchè curata con l omeopatia!
Falsa informazione clamorosa! Da molti anni la vicenda è ben conosciuta per i molti articoli di giornali che ne hanno parlato, questo della Nazione di Firenze in particolare, mi sembra quello più completo.

Si trattò della ragazzina sedicenne Clara Palomba che, dopo aver seguito delle cure vitaminiche date da una falsa dottoressa americana, morì di coma diabetico nel maggio del 2008.

Cito l articolo della Nazione di Firenze:

"Clara, in base alle perizie, poteva essere salvata se i genitori l’avessero tolta dalle mani della santona capace solo di prescriverle cocktail a base di vitamine C ed E al posto dell’insulina perché, diceva lei, «il diabete non esiste, ma è un invenzione dei medici»."

Nessun omeopata vero cura con intrugli di quel genere!
Garattini aggiunge, in modo allusivo, "è stato riportato dappertutto!"....come se i giornalisti e non solo, avessero detto tutti che quella povera ragazza è morta a causa di cure omeopatiche date da un omeopata! Pura invenzione sua come dimostra l articolo sopra e come dimostrano anche gli articoli di repubblica.it e ilpost.it che si trovano in rete.
E bravo! Come un prestigiatore prende e manipola a suo piacimento quello che gli fa comodo, come fa il suo "delfino" di Grazia!
Siamo proprio in buone mani in Italia con gente simile! C è "da fidarsi"! :)

giovedì 5 novembre 2015

"L' arte per l' arte" è...

"L' arte per l' arte" è un prodotto fine a se stesso, umanamente alieno e alienante come chi lo ha prodotto.


"Fontana" di Marcel Duchamp

lunedì 2 novembre 2015

Le medicine naturali a supporto delle cure oncologiche a Milano

Mentre in questo periodo va di moda denigrare con qualsiasi mezzo l omeopatia e altre medicine naturali, c è anche l inaugurazione di un importante centro medico (che da ospitalità ai pazienti) integrato nel sistema sanitario della Lombardia a Milano, dedicato alle cure palliative di persone malate di cancro. Come viene detto nel video sotto, si stima che ci sia un 70% di persone che fanno uso delle medicine naturali, molti di questi senza dirlo al medico curante. Questo prova che gli italiani sanno bene quello che conviene realmente fare nel momento del bisogno e che quindi, in mancanza di un centro come questo, si arrangiano in altri modi!
Un malato oncologico italiano che cerca il sollievo dagli importanti effetti collaterali della medicina allopatica oncologica può rivolgersi e essere ospitato da questa struttura, la cascina Brandezzata in via Ripamonti 428 a Milano.
A Milano c è anche l ambulatorio di omeopatia dell ospedale Sacco, mentre nel canton Ticino in Svizzera, si trova il reparto di omeopatia dell ospedale Santa Croce, diretto dal dott Dario Spinedi, di cui ho già scritto qui.

Faccio notare che nel video la responsabile degli oltre 100 ambulatori della rete Toscana di medicina integrata, Sonia Bacetti, parla di effetti collaterali molto diminuiti o eliminiati con queste medicine, con prove di efficacia.

Questo è il canale Youtube dove si trovano altri video su questo argomento. Per vedere l intervista del medico omeopata dell ospedale Sacco, la dottoressa Alessandra Sartani, andate al minuto 5,36.



Sotto vedete l intervista al presidente della fondazione Lu.V.I Onlus, Bruno Andreoni, il 6 ottobre durante l inaugurazione del centro.



La dottoressa Alessandra Sartani ha fatto la supervisione scientifica di questo libro.



Aggiornamento del 3/11/2015:
Inserisco il libro del dott Dario Spinedi "L omeopatia in oncologia" (che io preferisco)